Associazione DxD promuove e sostiene il Fondo di Solidarietà di CEDAS

Solidarietà con e per le famiglie Ricerca volontari per il Fondo Straordinario di Solidarietà di Rovereto

Ci rivolgiamo a chi desidera attivarsi nell'accompagnamento di famiglie in difficoltà, insieme ad un gruppo di volontari già attivi.
Il Fondo Straordinario di Solidarietà di Rovereto accoglie persone che possono incidere nella vita degli altri e nella propria, in particolare nell'utilizzo di una importante abilità: la gestione economica. Verrà utilizzato come strumento il bilancio familiare, che impareremo ad usare insieme.

solidarietà

COS’È

È un Fondo straordinario di solidarietà istituito dal Consiglio decanale di Rovereto, in collaborazione con:
Caritas decanale (CedAS e PaP);
Credito solidale (Caritas diocesana).
Il Fondo è attivo in via sperimentale per un anno a partire dalla Quaresima 2013.

CON QUALI OBIETTIVI

  • sostenere persone e famiglie in difficoltà, in risposta alle necessità emerse dall’attuale congiuntura economica;
  • raccogliere offerte da privati e da enti, da distribuire secondo i criteri stabiliti;
  • promuovere una cultura della solidarietà;
  • sollecitare in tutti uno stile di vita più sobrio.

CHI SE NE OCCUPA

Una Commissione istituita dal Consiglio decanale, affiancata da un Comitato di gestione, sulla base di un apposito regolamento.

COME CONTRIBUIRE AL FONDO

  • Singoli cittadini, enti pubblici e privati con un versamento diretto alla Cassa Rurale di Rovereto IBAN: IT72 S082 1020 8000 0000 0139 434
  • Nella propria parrocchia, segnalando la specifica destinazione;
  • Presso la Sede del Fondo: Centro pastorale Beata Giovanna (via Setaioli, 3/A) ogni giovedì dalle 16.30 alle 18.30.

CRITERI PRINCIPALI

che regolano la gestione del Fondo è destinato al sostegno di persone e famiglie in difficoltà residenti o domiciliate nel territorio del decanato di Rovereto; potranno accedervi persone che si trovano in situazione di oggettiva e temporanea difficoltà economica, a seguito della perdita di una fonte indispensabile di sostentamento.

A CHI RIVOLGERSI

per informazioni e per avere aiuto:

  • Al Punto di ascolto parrocchiale (PaP) della propria parrocchia;
  • CedAS della Caritas - via Setaioli, 3/bis - Tel. 0464 423263 dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 18.00;
  • Al proprio parroco.